Biografia

“Queste canzoni sono state scritte negli anni più tumultuosi, dolorosi, interessanti e meravigliosi di tutta la mia vita” – in questo modo la cantautrice Dayna Kurtz introduce Rise and Fall, il suo nuovo disco, il settimo in studio della sua carriera.

“Non ho mai tenuto un diario ma sono felice di avere un ricordo di questo periodo così intenso della mia vita attraverso questo disco. Ho perso mio padre, il mio matrimonio è finito, mi sono trasferira da Broooklyn a New Orleans e ho visto sbocciare un nuovo grande amore. C’era molto da scrivere, sono stati anni molto pesanti. Il titolo del disco, Ascesa e Caduta, arriva dal ritornello del brano If I Go First. Mi colpisce come questa frase possa riferirsi alla durata di un impero, di una vita umana o anche di un solo respiro”.

Raise and Fall è subito stato accolto dai fans e dalla critica con clamore ed è stato definito una pietra miliare della sua carriera per carica emotiva e creatività.

Dayna Kurtz, nata in New Jersey e cresciuta artisticamente a New York City, ha riscoperto una seconda giovinezza e una forte ispirazione proprio dal suo recente trasferimento a New Orleans, città che con le sue mille sfumature ha portato energia e gioia alla sua musica.

Rise and Fall sta ottenendo ottimi riscontri anche in Europa. In Olanda Dayna ha addirittura scalato le classifiche, grazie anche al caloroso pubblico che ha coltivato con un’intensa attività live. La stampa olandese l’ha definata “female Dylan”.

Le sue performance non lasciano scampo agli ascoltatori che vengono sedotti e conquistati dalla sua voce e dalle sue melodie, così potenti e al tempo stesso delicate. A questo poi aggiungiamo il suo stile chitarristico, unico e avvolgente e il suo personale uso della slide che evoca atmosfere tradizionali dal forte sapore blues e jazz.

Dayna Kurtz è pronta per il grande salto anche in Italia e il suo Raise and Fall sarà pubblicato dalla storica etichetta Appaloosa con una versione deluxe che conterrà tutte le trauduzioni dei testi e un secondo cd con ben 5 brani inediti.

Dayna ha co-prodotto Rise and Fall con Randy Crafton presso il Kaleidoscope Sound Strudio di Union City nel New Jersey con un cast di musicisti con cui collabora da diversi anni come il chitarrista Robert Mache (Continental Drifters, Swinging Madisons), il bassista David Richards (Linda Thompson, Richie Havens), il tastierista e fisarmonicista Peter Vitalone (Elske DeWall) and il batterista Dan Rieser (Norah Jones, Amos Lee).

In tre brani troviamo anche una sezione d’archi arrangiata dall’acclamato quartetto Ethel e nella canzone A Few Confession si riconosce la voce della cantante franco-israeliana Karen Ann ai cori.

Raise and Fall è il coronamento di una carriera cominciata nel 2002 con lo splendido album d’esordio Postcards from Downtown e proseguito con altri episodi di altissimo livello come Another Black Feather (2006) e Secret Canon Vol 1 e 2 (2012/2103).

Innumerovoli i riconoscimenti che ha ricevuto negli anni a cominciare dall’Accademia Nazionale dei Cantautori che l’ha più volte insignita del titolo di “Female Songwriter” dell’anno.

Norah Jones (con cui ha collaborato e duettato) e Bonnie Raitt hanno sempre parlato di Dayna nelle proprie interviste.

In questi anni ha partecipato ai più importanti show radiofonico e televisivi e ha diviso il palco con artisti del calibro di Elvis Costello, Antony and the Johnsons, Richard Thompson, Rufus Wainwright, B.B. King, Dr. John, Richie Havens, Mavis Staples e Blind Boys of Alabama

Web site

www.daynakurtz.com

Video